“INDA 2020 Per Voci Sole”: al Teatro Greco di Siracusa una nuova stagione di spettacoli tra miti antichi e musica moderna

Inda 2020 per Voci Sole è il titolo del nuovo ciclo di spettacoli che si svolgeranno presso il Teatro Greco di Siracusa dal 10 luglio per concludersi il 30 agosto. Tutti gli spettacoli del progetto “INDA 2020 Per Voci Sole” sono in programma alle 20.30 e saranno trasmessi in diretta e in differita dal sito web della Fondazione Inda.

Ad inaugurare la rassegna sarà il Premio Oscar Nicola Piovani, che venerdì 10 luglio, dirigerà “L’isola della luce”, il dramma musicale dedicato ad Apollo, su libretto di Vincenzo Cerami. Prodotto in collaborazione col Teatro Bellini di Catania e la Fondazione Nobis, lo spettacolo vedrà la partecipazione di Tosca e Massimo Popolizio. 

Successivamente si alterneranno una serie di monologhi su alcuni protagonisti del dramma antico, affidati ai più importanti interpreti nel panorama degli attori italiani, accompagnati da musicisti di fama: 

  • Venerdì 17 luglio andrà in scena Da Medea a Medea di Euripide con l’attrice Lunetta Savino. Le musiche saranno eseguite dal vivo dalla compositrice e pianista Rita Marcotulli. La cura registica è di Fabrizio Arcuri.
  • Sabato 25 luglio Lella Costa sarà La Vedova Socrate, con la regia di Stefania Bonfadelli. Lo spettacolo sarà un omaggio a Franco Valeri che il 31 luglio compirà 100 anni e che ha scritto, diretto e interpretato La Vedova Socrate.
  • Sabato 1 agosto sarà in scena Luigi Lo Cascio che interpreterà Aiace di Ghiannis Ritsos con le musiche dal vivo di G.U.P. Alcaro.
  • Sabato 8 agosto Laura Morante interpreterà quattro figure femminili iconiche del dramma classico: Fedra, Antigone, Clitennestra e Lena da Fuochi di Marguerite Yourcenar. Ad accompagnare l’attrice, i musicisti Rodrigo D’Erasmo (Afterhours) e Roberto Angelini. La cura registica è di Fabrizio Arcuri.
  • Sabato 22 agosto, Isabella Ragonese sarà Crisotemi da Ghiannis Ritsos. La voce di Ragonese dialogherà con le musiche dal vivo di Teho Teardo e la cura registica di Fabrizio Arcuri.

Domenica 30 agosto un’altra prima assoluta concluderà la stagione speciale con un’opera di Mircea Cantor, “The Sound of my Body is the Memory of my Presence”, una performance ideata per l’Inda e il Teatro Greco dal celebre artista rumeno, Prix Duchamp 2011, che coinvolgerà anche gli allievi dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico per celebrare il ritorno alla vita dopo la pandemia.

I biglietti per assistere agli spettacoli dentro il Teatro Greco, limitati a 480 spettatori che prenderanno posto sulla scena, saranno in vendita al prezzo di € 45 per i due eventi speciali e di € 25 per i monologhi. Per sostenere l’Inda, il teatro classico e il morale dell’intera città di Siracusa, quest’anno sarà possibile fare una donazione di 1000 euro, diventando Mecenate 2020. In questo modo, si potrà assistere agli spettacoli in programma nel Teatro Greco dal 10 luglio al 30 agosto, o regalare il biglietto ad un altro spettatore.